La tragedia di Windows Movie Maker e lo ZenaCamp video

Stanotte sono stata più di due ore a lavorare sul video dello ZenaCamp. Ci sono cose mie mischiate con la bella Genova, le interviste e larga parte della presentazione su Blogbabel.

Ma che fatica! Sono appena riuscita a segnare i punti da tagliare, segnandomi i secondi esatti su di un foglio. Vitta poi è venuto, ma insieme a Valdemarin, Gaspar (in tutto il suo fulgore di profilo, e ancora abbronzato), Mucignat e altri. C’è Kamasutra, Quasi.dot., Michiko, Placida Signora, Infoservi, Pseudotecnico, Epifani, Dotcoma, un paio di fratelli di carta e di giornalisti web, Intempestiva, Jtheo, Lele con prole, Nicola Mattina, Tambu, Whitecoma che dicevo l’altra volta, Eìo, Kurai e così via (link a caso). Ci sarei anch’io ma mi è stato detto di tagliarmi: e così ho fatto.

Insomma, oggi spero di riuscire a finire, magari con qualche aiutino. Che programmi ci sono per fare le cose più semplici e veloci, la prossima volta? Perché Windows Movie Maker è difficile, lungo e per niente user friendly.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.