I dilemmi del primo Girl Geek Dinner

Venerdì 30 sono invitata al primo Girl Geek Dinner, promosso da Amanda Lorenzani e sponsorizzato da Dada ed Excite.

Ho un gran dilemma: vestito o pantaloni? Il vestito che ho in mente è nero con dei disegni piccoli bianchi, tipo gli occhielli kashmiri (e come te sbaji), di maglina incrociato davanti e molto stretto, molto fasciante.

Lo abbinerei a delle scarpe nere col tacco alto pure incrociate davanti, simili a quelle della foto sopra presa da qui, però le mie hanno il tacco un po’ più alto che si slarga all’improvviso in fondo e la punta bella rotonda. Insomma, sono stupende, sono da Minnie. E le mie caviglie sono più fine di quelle della foto. Calza velata nera o fumée, però con la riga dietro.

Scialle d’obbligo, ne ho una collezione sfiziosa da molte parti del mondo — specie dall’India e dal Nepal, ovvio, ma anche dalla Russia, dalla Cecoslovacchia e così via, quasi tutti regali — e mi piace sfoggiarli (e poi tengono caldo, io sono molto freddolosa). Uno a caso, colorato però, per sdrammatizzare il tutto.

I pantaloni invece: jeans CK (un regalo fresco fresco) a vita bassa e tacco di cui sopra. Oppure grigi a sigaretta, attillati. Maglietta nera di velo doppio con scollo quadrato, la mia preferita. Cinta nera. Scialle pashmina originale nepalese rosso fuoco, grande come un letto a tre piazze. Oppure uno nuovo nuovo in cashmere, ancora mai messo, di color indaco e piccoli disegni (kashmiri), che ho riportato da Pune.

Insomma, che ne dite? Vestito, jeans o pantaloni?

L’altro dilemma, di minore importanza, è: chi ci sarà a cena? Saremo più donne che uomini, per una volta? Non vedo l’ora di chiacchierare, di conoscere gente nuova, magari nasce un’idea, un progetto, chi sa.
E, ovviamente, grazie a Luca e Amanda che mi hanno invitato!



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.