Alitalia Milano-Mumbay: volo cancellato, privatizzazione certa

Dubai Airport (c) moblog_548f17f2983ee.jpgFinalmente la nostra compagnia di bandiera è pronta per la privatizzazione ed è stata messa in vendita.

Fra i gruppi che hanno presentato domanda per comprare la minoranza delle azioni (fino al 49,9% posseduta dal Tesoro) c’è anche l’Unione Piloti italiani.

Dico la verità, questa è la compagnia che mi fa più affidamento: chi guida l’aereo terrà il giocattolino benissimo! Poi è stagione di saldi e magari ci riescono a comprarlo…:)

In ogni caso, non se ne poteva più dell’Alitalia! Il 2 dicembre 2006 dovevo partecipare a una conferenza internazionale a Pune organizzata dall’European Public Law Center (ho parlato di e-government e il rapporto fra stato e cittadini nel Web 2.0). Sarei potuta arrivare direttamente a Mumbai da Milano-Malpensa con l’Alitalia, unirmi al gruppo dei 25 delegati europei e da lì andare tutti insieme a Pune.

Un’intuizione felice mi ha fatto scegliere il volo Milano-Dubai della Emirates Airflight e, da lì, il volo Mumbai-Pune: il 28 novembre sono arrivata a Malpensa e il volo Alitalia era cancellato senza ragione.
Se l’avessi scelto avrei perso il volo, il gruppo e la conferenza. Infatti, per ragioni di sicurezza dovevamo stare tutti insieme e prendere solo l’aereo (così, nel caso di un attacco terrorista, ci avrebbero fatti fuori tutti in un colpo solo! Un bel risparmio…).

I giorni prima altri voli dell’Alitalia erano stati cancellati senza ragione apparente. In breve, il mio viaggio con la Emirates è durato 32 ore ma ne è valsa la pena: servizio eccellente, gentilezza, ottimo pasto vegetariano senza che avessi dovuto prenotarlo prima come fosse una colazione da Tiffany e, soprattutto, puntualità. L’aereoporto di Dubai poi è stupendo, tutto palme e famigliole felici di uomini con le orecchie basse che si trascinavano dietro 2-3 mogli giovanissime ma già acide, circondate da un nugolo di pargoli impressionante. Insomma, una vera oasi di serenità..



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.