Dalla computer room dell' ILS Law College di Pune

Peccato che non possiate vederla! Stamattina alle 8 ero gia’ qui all’universita’ — le lezioni cominciano alle 7:15 e pullulava di vita — a leggere la mia conferenza. All’hotel era impossibile cosi’ mi sono fatta dare il computer dell’ Indian Law Society (ILS) Law College, la facolta’ di legge piu’ prestigiosa dell’India.

Hanno una stanza con un vecchio pc Microtek con schermo Low Radiation a disposizione di tutti. Internet e’ veloce come un lampo, il board nuovissimo come quelli dell’IBM.
La stanzetta da’ a sud-est e appena entrata la sorridente bibliotecaria, per farmi un favore, ha aperto le spesse tende, ha acceso al massimo il ventilatore a pale sulla testa e la musica da un transistor vicino alla scrivania, pero’ a volume basso. Il sole inondava la stanza, tutta scrostata con i faldoni disordinati a bella vista (che mi consolano tanto, io qui sarei quasi ordinata), i miei fogli svolazzavano da tutte le parti. Peccato che non possa mostrarvi le foto, lo faro’ in Italia.

Dopo poco avevo i raggi del sole sul viso, cosi’ ho chiuso le tende e la finestra (entra un sacco di polvere rossa), ho spento il fan e chiuso la porta e ora, appena finito di declamare la mia relazione, che comunque e’ troppo lunga, leggero’ la posta e andro’ al Bhandarkar Oriental Research Institute, che e’ il college vicino, appena attraversato il parco. Conosco il Preside per email e se c’e’ lo salutero’.

Non ho fatto colazione stamattina, cosi’ dopo andro’ alla caffetteria e poi una visita approfondita alle due biblioteche, di legge e di sanscrito. Sono le 10:50, saranno gia’ quasi 30 gradi e voglio sbrigarmi, le biblioteche hanno le finestre e le tende chiuse e l’aria condizionata e sono buie e fresche. Si possono prendere tutti i libri che si vuole, messi in bella vista sulle mensole e gli scaffali. Mi sento a casa qui. Mi sento felice.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.