India: Conversione al Cristianesimo e al Buddhismo di migliaia di Dalit

Sabato 14 a Nagpur, in India, nella ricorrenza del compleanno di Ambedkar, migliaia di Dalit o Intoccabili si sono convertiti in massa al Buddhismo e al Cristianesimo, nonostante le leggi restrittive che limitano e rendono assai difficile abbandonare dell’Induismo per abbracciare queste religioni.

Motivo? La discriminazione sociale a cui sono sottoposti i Dalit, detti anche Fuoricasta, Pariah o Intoccabili. In barba a chi dice che la religione non è anche un fenomeno di identità culturale e sociale!



Commenti

  1. Sbaglio o e' un evento epocale?

    Scritto da taoistmovies.com (Iskandar), 7 anni, 6 mesi fa


  2. sì assolutamente!

    Scritto da boh, 7 anni, 6 mesi fa


Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.