Podcast sul Kashmir alla Radiotelevisione svizzera in italiano

Domattina ascoltate la RTSI (Radiotelevisione svizzera di lingua taliana) sui morti di oggi in Kashmir, nel distretto di Doda. Parlerò nell’Opinione del Radiogiornale delle 7 curato dal giornalista Gino Dreussi.

Potete ascoltarlo anche più tardi: è tutto registrato. Parlo per un minuto e mezzo. Basta scaricare Real Player e scegliere la versione gratis, istallarlo e aspettare l’Opinione al minuto 11:30 circa.
Però ascoltatetelo tutto, è fatto veramente bene.

Contenuto: I separatisti islamici — lo stato è stato legalmente ceduto dal Maharaja, che lo possedeva fino al 1947, all’India, anche se il Pakistan ha occupato parte del territorio e vuole annettersi l’intera regione — hanno ucciso almeno 32 persone, quasi tutti induisti, dopo che ieri ne avevano rapiti 11.
Il problema è che mercoledì il PM Manmohan Singh incontrerà i separatisti kashmiri e alla fine del mese ci sarà la Hurriyat Conference. Parte dello Jammu & Kashmir è occupato dai fondamentalisti islamici del Pakistan, che vorrebbero formare una grande regione islamica nell’Asia centrale, parte dalla Cina e la parte più grande è uno degli stati dell’India.
Questa escalation di violenza non favorisce certo la distensione fra India e Pakistan, un processo cominciato nel 2004.



Commenti

Comments are closed.


L'autore del blog

boh

Questo è il blog di Enrica Garzilli, specialista di indologia e di studi asiatici e docente di Storia del Pakistan e dell'Afghanistan presso il Dip. di Studi Politici dell'Università degli Studi di Torino.